martedì 24 gennaio 2012

BELLI ,NOBILI ,PIENI DI VOLONTA' , GENEROSI E GRANDI AMICI SI NASCE...




E SFORTUNATI SI RIMANE

E I TECNICI AFFILANO LE LORO ARMI














(da FACEBOOK)



 
Sempre stata a sinistra fino a che una persona che stimo più di altri mi ha fatto riflettere sulla sua tesi che dice "Chi non è comunista a 16 anni è un senzacuore ma chi lo è a  30 è un cretino".

da un sito di fiorentina ex-amica di gatti


4 commenti:

  1. JESSICA REDHAIRED FIRENZE29 gennaio 2012 07:38

    Bel figo davvero,fammelo conoscere che so io come adottarlo

    RispondiElimina
  2. L'approccio con la tecnica delle rose rosse-rosa gialla è conosciuta da chi ha seguito le avventure del gatto rompicogl di style.it.-Sono una che le ha ricevute molti anni fà mentre era nella hall del Teatro Comunale a Firenze alla prima del balletto che più romantico non si potrebbe Il Lago dei Cigni.

    RispondiElimina
  3. JESSICA REDHAIRED FIRENZE7 febbraio 2012 12:47

    Anche io sono di sinistra ma ormai penso che la mamma abbia ragione quando dice che il Duce è il più grande degli Italiani eppoi comunque a confronto con i comunisti chiunque è meglio di loro. La tesi di quel tuo amico è davvero interessante.

    RispondiElimina
  4. Secondo me però bisognerebbe essere più precisi perché i comunisti non ci sono più oggi e solo un pazzo potrebbe dire di esserlo e sarebbe un isolato dal mondo dopo che il comunismo ha dimostrato che poteva esistere solo uccidendo i 67 milioni di contadini in URSS (leggere Solgenitzin)o facendo strage di decine di migliaia di npoveretti in Ungheria,Polonia e Germania nrell’Est. Anche Vendola ha detto di non essere comunista ma di essere solo uno che difende i diritti dei poveri ripudiando Marx. Quando ero piccola i papaveri della ricchezza,i baroni universitari e gli architetti ladroni di Roma,i banchieri e i professionisti evasori di tasse ,dopo aver osannato Mussolini,dicevano di essere comunisti per giustificare agli occhi del popolo la loro ricchezza acquisita con l’appropriazione indebita e le raccomandazioni del PCI ma poi hanno capito che non era più possibile prendere in giro la gente e quindi sono passati a Berlusconi.E ora che è stato dimostrato che Berlusconi è stato solo uno che voleva arricchirsi e fare leggi per non essere processato per i suoi tanti reati questi signori appoggiano Monti nella speranza che lui li appoggi come ha fatto Berlusconi a mantenere le loro posizioni acquisite con l’evasione.I pochi che ancora oggi si professano comunisti sono tutti borghesi benestanti ed evasori fiscali che si comprano costose auto giustificandole come necessarie all’azienda in cui operano . Tuttavia anche se il comunismo non c’è più esiste grazie al cielo una sinistra matura ,intelligente ed onesta che si contrappone al baronismo del PDL e alla crudeltà del marxismo ed io sono fiera di appartenervi.

    RispondiElimina